testo

Articoli

Published on maggio 19th, 2017 | by Danita

0

E’ morto Frankie Paul

La Icona del reggae Frankie Paul  è scomparso ieri Giovedì 18 maggio verso le 10.00 pm presso l’ospedale universitario delle Indie occidentali (UHWI).

La sorella di Frankie Paul, Trish Clarke, confermò la sua morte via Facebook e raccontò ai suoi fans che il cantante stava combattendo un problema renale da parecchio tempo.

 Al momento della sua morte stava ricevendo il trattamento di dialisi all’ospedale due giorni alla settimana. Molti dei suoi amici tra cui cantante/produttore Wayne Lonesome lo stavano aiutando con la sua massiccia fattura ospedaliera che era ormai arrivata a $1.500.000. Il mese scorso le sue condizioni sono peggiorate ed è stato ammesso al UHWI Hospital dove è morto la notte scorsa.

“La morte di Frankie è una grande perdita per noi, i suoi amici, i suoi colleghi nel mondo della musica,  e i migliaia di fan in tutto il mondo che amava la sua musica”, il cantante Lonesome ha detto.
Frankie Paul è stato grandissimo artista reggae negli anni 1970, 80s e primi anni ’90. Nel 1994 si trasferisce in Gambia, Africa dove risiede per tanti anni prima di tornare in Giamaica.
Frankie Paul è meglio conosciuto per Hits come “I Know The Score,” “Pass The Tu-Sheng Peng,” “Paul Sara,” “Worries In The Dance,” and “Casanova.”

Frankie Paul aveva 52 al momento della sua morte.  Riposa in pace.

 


About the Author



Back to Top ↑
  • Facebook

  • PROSSIMI APPUNTAMENTI

  • marco Ma ci credereste che questi personaggi di Venezia e dintorni, nel 1994, 22 anni fa, senza una lira, senza padroni, ma armati (solo) di tanto CUORE, fecero nascere il SUNSPLASH ITALIANO? Il REGGAE è AMORE, nulla è impossibile, continuiamo a diffondere questa meravigliosa musica che arriva dalla JAMAICA!!! Contro tutto e tutti, RASTA SNOB è il reggae ambassador italiano dal 1988!!! COME NOI NON C'E' NESSUNO!!! stevegiant
  • IL VIDEO DELLA SETTIMANA